Lungimiranti, metereopatici, festaioli o giramondo. Le ricerche sui Google Trend posso raccontarci tanto delle Feste che stanno arrivando. Abbiamo infatti provato a vedere quali sono le ricerche più frequenti in tema di Capodanno e se qualcuno aveva già iniziato a googlare scoprendo che alcuni sono lì che raccolgono informazioni già da qualche settimana, mentre altri si attiveranno solo all’ultimo minuto.

Alcuni italiani infatti, non molti in verità, sono dei veri e propri cacciatori di offerte. Lungimiranti, iniziano le loro ricerche già dall’inizio di novembre e si mantengono costantemente in osservazione fino alla notte di San Silvestro, con qualche ricerca in più nei giorni di riposo come il 25 dicembre o a ridosso del 31.

Certo il tema preferito delle ricerche è il cenone di Capodanno. I primi curiosi fanno ricerche su Google già da inizio novembre, ma il flusso cresce progressivamente per tutto il mese. Dopo l’8 dicembre cresce sensibilmente il numero di coloro che digitano le parole “cenone di Capodanno”, ma è il Natale a dare il vero via alle richieste, che triplicano nel giro di pochi giorni.

Ai lungimiranti si contrappongono invece i festaioli, forse perché sanno già dove cenare e con chi trascorrere la notte di San Silvestro. Fatto sta che questi italiani chiedono ai motori di ricerca come chiudere la serata di Capodanno, googlando a caccia di eventi. Una ricerca tardiva che inizia soprattutto nei giorni natalizi per poi intensificarsi con l’arrivo della notte di fine anno.

Altri interessi sono invece quelli dei meteoropatici che indagano sul web alla ricerca delle previsioni più attendibili. Il meteo di Capodanno è una cosa che inizia già ad incuriosire gli italiani nel periodo di Natale con un picco che poi cresce negli ultimi tre giorni prima della notte di San Silvestro, là quando la previsione di fa davvero più attendibile.

In sordina e al di là di ogni influenza, i giramondo sono determinati a trovare il loro viaggio di capodanno. Ne iniziano le ricerche già da novembre e si mantengono costanti per tutti e due gli ultimi mesi dell’anno. Non numerosi ma sempre presenti, rinunciano a trovare la meta perfetta solo il 31 dicembre, forse perché finalmente sono partiti per la loro vacanza.

Abbiamo detto che a parte il meteo o i viaggi, rimane il cenone l’attrazione più grande per gli italiani e quindi quella più ricercata. Ma sul tema va fatto un distinguo perché le ricerche variano da regione a regione. Si googla più di tutti a caccia del menu perfetto dalla Campania, poi Molise, Calabria, Basilicata, Puglia, Sicilia e Sardegna. La prima regione che compare e non è del sud è l’Umbria. Tra i meno curiosi in materia invece Friuli – Venezia Giulia, Veneto e Trentino – Alto Adige. I più attenti alle offerte di capodanno sono i residenti del Lazio, ai viaggi proprio i friulani, mentre guardano con curiosità al meteo i lucani.

Il capodanno in generale invece interessa più di tutti i marchigiani, seguiti da Abruzzo, Umbria, Lazio, Piemonte, Valle d’Aosta e via scendendo lo stivale, i meno interessati sono i trentini i calabresi e i campani , forse perché più legati alle tradizioni e quindi già sanno cosa faranno nella notte di San Silvestro. Per quanto riguarda le singole città invece, la curiosità è trasversale alle latitudini e alle dimensioni del centro urbano. Googlano più di tutti i residenti di Bari, Genova, Roma e Rimini, fanno meno ricerche invece i padovani, i veronesi e i catanesi.