Mezzi pubblici? Sempre meno

Come ci muoviamo all’interno delle nostre città? Qual è il capoluogo di provincia con il numero maggiore di autobus o con le tratte più lunghe? E il centro urbano con più licenze taxi? Abbiamo preso i dati Istat sulla mobilità e li abbiamo distribuiti su un Tableau mappando anche come è andata tra il 2012 e il 2016

Nelle grandi città come Roma e Milano si è assistito ad un calo generale del trasporto pubblico locale. Sia in termini di domanda che di offerta, oltre che di passeggeri in valori assoluti. I 4 anni compresi tra il 2012 e il 2016 hanno registrato infatti una diminuzione del servizio forse in parte compensata, almeno in alcune grandi città del nord come Milano, dall’arrivo di nuove piste ciclabili o dall’uso di mezzi alternativi

 

 

Legenda

TPL = trasporto pubblico locale

Offerta TPL (posti-km per abitante) = L’ampiezza può essere determinata da un corposo numero di vetture, o un’insieme di lunghe tratte percorse dai mezzi, o mezzi più capienti o una combinazione di questi tre fattori.  Più il numero è alto più è alto l’offerta.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

d
c