Temi

sfondo

100 anni di consumi italiani

Quando abbiamo iniziato ad usare il computer? Quando abbiamo indossato i jeans? Partendo dai numeri della ricerca che abbiamo realizzato per l’Espresso, ecco una tavola in cui viaggiare tra i vari prodotti attraverso gli anni e scoprire tutti gli acquisti del secolo

halloween_cover

Il vuoto batte tutti

In occasione della notte delle streghe abbiamo estrapolato dalla nostra indagine Stili d’Italia quali sono le paure più sentite dagli italiani. Al primo posto quella dell’altezza e del vuoto, mentre all’ultimo quella degli spazi aperti. Non manca poi qualche timore verso gli animali ma anche per i luoghi affollati. Certo l’età fa un po’ la differenza

02-01-trend-setter

Passione a 4 zampe

C’è una passione che per gli italiani supera anche il problema delle allergie: parliamo degli amici a 4 zampe che popolano le case del Paese. Sopratutto cani ma anche gatti, la nostra ricerca Stili d’Italia dimostra che non si occupa di loro solo chi li possiede ma anche chi si prende cura di quelli degli altri

toscana_3

A tutta Toscana

Oggi è stato presentato a Firenze uno spin-off del Rapporto Coop 2018. Si tratta di uno studio, realizzato con la collaborazione di Ref ricerche e sostenuto da Unicoop Firenze, che analizza i consumi della regione. Per l’occasione riproponiamo qui la parte dello studio che confronta il territorio italiano, ampliando quanto già detto nell’anteprima di settembre e aggiungendo qualche focus regionale

Che tesoro di nonni!

Per la Festa dei Nonni siamo andati a guardare uno studio Ipsos che dimostra come quelli italiani siano tra i più attivi d’Europa. Dal tempo speso con i nipoti, ai consigli dispensati, passando per gli aiuti ai bilanci familiari gli over 65 d’Italia si sentono ancora molto utili

00-ill-cover-stesa

Rapporto Coop 2018. Anteprima digitale

Con una ripresa economica che arranca e un’Italia che cerca di rincorrere gli altri Paesi, gli italiani si riscoprono sempre più diversi tra loro. I ricchi tendenzialmente più ricchi e i poveri più poveri si va in cerca sempre più spesso di una nuova identità i cui valori fondanti sono un mix tra vecchio e nuovo: famiglia, salute, benessere e spiritualità

mi-faccio-bello_cover (2)

Mi faccio bello

Niente più gioielli ma tatuaggi, piercing e chirurgia estetica. La bellezza degli italiani sembra aver cambiato i suoi strumenti come dimostra l’indagine svolta dall’Ufficio Studi Coop che ha intervistato 7000 italiani sui loro stili di vita. Oggi sembra contare sempre di meno ciò che mettiamo sopra il corpo e prestiamo sempre più attenzione a come modificarlo

1 2 3 4 5 >»